Percorso: News
Italiano
sabato, 27. maggio 2017
11.05.2017 07:27 Età: 17 Giorni

"Conservazione di risorse genetiche animali per la salvaguardia della biodiversità"

Categoria: Eventi

 

Informiamo i nostri allevatori che i PSR (Piano di Sviluppo Rurale, a base regionale), in scadenza a maggio, prevedono fondi per la salvaguardia di alcune razze animali considerate in via di estizione, tra queste quasi sempre la razza maremmana. 

Riportiamo come esempio il Bando della Regione Toscana, la quale ha identificato 6 razze bovine (Romagnola, Maremmana, Calvana, Pisana, Garfagnina e Pontremolese) una suina (Cinta), 6 razze ovine (Appenninica, Zerasca, Pomarancina, pecora dell'Amiata, Garfagnina Bianca, Massese) una caprina (capra della Garfagnana), 3 equine (cavallo Maremmano, cavallo Appenninico, cavallo Monterufolino) e una asinina (asino dell'Amiata). Per il primo anno sono stati previsti 900 mila euro.

Sul BURT (il Bollettino ufficiale della Regione Toscana) del 13 aprile sono stati pubblicati il decreto (Decr. Dir n. 1487 del 01/04/2016) e il relativo bando a valere sulla misura 10.1.4 del Programma di Sviluppo Rurale "Conservazione di risorse genetiche animali per la salvaguardia della biodiversità". La misura prevede che venga erogato un premio a Unità di Bestiame Adulto (UBA) per il mantenimento di riproduttori appartenenti a razze autoctone minacciate dal rischio di abbandono per 5 anni, a partire dalla scadenza della presentazione delle domande.

Il premio per ogni capo adulto sarà, per il maremmano, 200 euro annui. Tutto questo, ripetiamo, relativo alla Regione Toscana.

Consigliamo i nostri allevatori di rivolgersi alle Associazioni di Categoria della propria provincia per ogni informazione e per la compilazione delle domande.


 

PEC: anam@pec.anamcavallomaremmano.com