Percorso: Grosseto Festival dei Cavalli, 22/24 settembre / Regolamento generale
Italiano
lunedì, 20. novembre 2017

Il Codice ASL del C.M.Equitazione è 018GR209


REGOLAMENTO GENERALE

 

 

L’ANAM, allo scopo di incoraggiare l’allevamento dei soggetti di razza maremmana e di favorirne il mercato, grazie ai contributi previsti dal PSRN - Biodiversità – sottomisura 10.2, in riferimento al progetto EQUINBIO, a quelli previsti dalla Regione Toscana nella misura A.1.6 del PRAF,  mediante la collaborazione dell'ARA Toscana, ed il contributo del MIPAAF, Direzione Generale per la Promozione della Qualità Agroalimentare e dell'Ippica - PQAI VII, con il patrocinio della FIT e della Camera di Commercio di Grosseto, organizza la IV Tappa Campionato Nazionale di morfologia ANAM e la Tappa del Circuito Allevatoriale  MiPAAF.

Art. 1 – La domanda di partecipazione, mediante la compilazione in ogni dettaglio del relativo modulo di iscrizione, va presentata all'ANAM - Via Canova 13/A - 58100 Grosseto, via fax al n° 0564/25081 o via e-mail: anam@gol.grosseto.it., entro e non oltre il 12 settembre 2017 accompagnata dal versamento dei contributi di prenotazione box pari a €. 80,00 a box (obbligatorio per la Tappa MiPAAF e per la IV Tappa del Campionato Nazionale di Morfologia) ed alle tasse di iscrizione alla Tappa MiPAAF (una prova €. 20,00, due prove €. 30,00, tre prove €. 40,00). Si precisa che il box avrà la prima lettiera in paglia, l'eventuale necessità di truciolo dovrà essere specificata nella domanda. La richiesta di partecipazione costituisce impegno definitivo ed accettazione integrale del presente Regolamento. I pagamenti saranno effettuati specificando la causale, con Assegno circolare intestato all’ANAM o con versamento su conto corrente postale n. 12141537 intestato a: A.N.A.M. Via Canova,13/a Grosseto; o tramite bonifico bancario c/o Banca Monte dei Paschi di Siena, sul c/c n. 20868/01, presso l’Agenzia n. 8 (2711)  Via Daniele Manin, 11, 58100 Grosseto IBAN:  IT64P0103014307000002086801.

Art. 2 – L’organizzazione deciderà sull’accettazione delle domande, a seguito della verifica della documentazione e del numero dei capi iscritti.

Art. 3 – I soggetti iscritti potranno accedere alla Manifestazione dalle ore 10 alle ore 18 di giovedì 21/09/2017.

Art.4 – Nell’ambito della manifestazione sarà allestito un corridoio dove verrà effettuata la gara di salto in libertà, riservata ai puledri iscritti alla Tappa MiPAAF, nati nel 2014, come da apposito regolamento. Il corridoio sarà a disposizione degli allevatori, per le eventuali prove libere assistite, dalle ore 14.30 del 22/09/17.

Art. 5 – La circolazione dei cavalli nell’ambito della Manifestazione è limitata agli appositi recinti e percorsi segnalati, e può effettuarsi esclusivamente sotto la totale responsabilità dei proprietari, o loro delegati. Nella zona di esposizione, ciascun responsabile dei cavalli manterrà la massima pulizia; il letame che verrà asportato a cura della Organizzazione, dovrà essere ammassato fuori dai box ogni mattina entro le ore 8 dai custodi dei cavalli.

Art. 6 - I cavalli dovranno essere accompagnati da un documento di riconoscimento (passaporto) dal quale risulti la regolare vaccinazione contro l'influenza e dal modello 4 rosa che ne attesti la provenienza. Per quanto riguarda il test di coggins i soggetti partecipanti, di età superiore ai 12 mesi, devono:

Ø      aver effettuato il test di coggins da non più di tre anni, se provenienti da regione a basso rischio (Basilicata – Emilia Romagna – Friuli Venezia Giulia – Liguria – Lombardia – Marche – Piemonte – Toscana – Trentino Alto Adige – Umbria – Valle D’Aosta – Veneto)

Ø      aver effettuato il test di coggins da non più di un anno, se provenienti da regione ad alto rischio (Abruzzo – Calabria – Campania – Lazio – Molise – Puglia – Sardegna – Sicilia)

Saranno esclusi dalla Mostra quei soggetti che presentassero sospetti di malattie contagiose. Nei casi di accertamento di malattie contagiose o comunque sospette, gli Enti organizzatori declinano fin d’ora ogni eventuale responsabilità per la diffusione delle stesse ad altri animali. Gli automezzi ed i vans, adibiti ed autorizzati al trasporto del bestiame, dovranno essere scortati dall’autorizzazione sanitaria rilasciata dall’Ufficio Veterinario competente per territorio e da una attestazione di avvenuta disinfezione del mezzo.

Il Codice ASL del C.M. Equitazione è 018GR209.

Art. 7 - Per ogni gara sarà stilato un ordine di partenza, che dovrà essere rispettato. Le eventuali variazioni all’ordine di partenza devono essere preventivamente autorizzate dalla Giuria.

Art. 8 – I soggetti partecipanti alla manifestazione resteranno sotto cura e sorveglianza dei proprietari.

Art. 9 – I cavalli saranno coperti da assicurazione per danni causati a terzi, nei termini stabiliti da apposita polizza stipulata a cura degli Enti organizzatori. Pertanto a tutti gli effetti, gli Enti suddetti risponderanno solo ed esclusivamente per i rischi coperti dalla polizza stessa.

L’ANAM non assume alcuna responsabilità per eventuali danni od infortuni che possano verificarsi durante la manifestazione ai cavalli ed al personale che li accompagna.

Art. 10 – Per tutto ciò che non è riportato nel presente regolamento (bardatura cavalli, tenuta cavalieri, tesseramenti FISE cavalli e cavalieri, ecc.) si rimanda al regolamento MIPAAF per la tappa del Circuito Allevatoriale, al regolamento ANAM per il Campionato di Morfologia del Cavallo Maremmano.

Art. 11 - L’ANAM si riserva il diritto di adottare ulteriori norme e disposizioni che riterrà opportune per la migliore organizzazione della manifestazione. Tali eventuali norme e disposizioni avranno valore pari al presente Regolamento e saranno obbligatorie per tutti.

scarica il regolamento generale

REGOLAMENTO_GENERALE_2017.pdf

 

PEC: anam@pec.anamcavallomaremmano.com