Percorso: Studi e Statistiche / Stalloni / Indici Genetici Biometrici
Italiano
sabato, 22. luglio 2017

Indici Genetici Biometrici

L’indice genetico (I.G.) è una stima del valore genetico di un animale rispetto alla media della popolazione. Nel determinare la quantità di un carattere che un animale presenta (ad esempio, l’altezza) agiscono sia dei fattori genetici che dei fattori non genetici (come sesso, alimentazione, età, etc.); la variabilità dei patrimoni genetici degli animali e la variabilità dei fattori non genetici determinano la variabilità complessiva del carattere che noi osserviamo: a seconda del carattere, la variabilità può dipendere più da differenze genetiche o più da differenze ambientali. Poiché, a differenza degli altri effetti, i geni si trasmettono di genitore in figlio, è possibile, attraverso appositi calcoli, determinare la percentuale della variabilità del carattere che dipende dalla variabilità genetica: tale valore prende il nome di ereditabilità del carattere.

Nella razza Maremmana, utilizzando tutte le parentele esistenti fra tutti i soggetti compresi nell'albero genealogico della razza, è stato possibile calcolare l'ereditabilità dell'altezza al garrese (63%), della circonferenza toracica (45%), della circonferenza dello stinco (44%) e della lunghezza della spalla (42%), per i soggetti di cui sopra è stato quindi calcolato, attraverso una metodologia nota come “BLUP Animal Model", quanto, in più o in meno, il patrimonio genetico si discosta dalla media della popolazione: è questo I'indice genetico. La precisione dell'indice genetico dipende dal numero di parenti (ascendenti, collaterali e discendenti) di un soggetto, e quindi il valore è attendibile specialmente negli stalloni che hanno già funzionato. Per capire il vantaggio che un indice genetico presenta rispetto alla semplice misurazione, poniamo il caso che uno stallone, potenzialmente molto alto, sia andato incontro ad un ridotto sviluppo per dei fattori di natura non genetica: attraverso le misure di tutti i suoi parenti e conoscendo I'ereditabilità del carattere si riesce a capire che si tratta di uno stallone geneticamente alto, che pertanto darà figli più alti della media, ed anche a capire quanto i suoi figli saranno in media alti.

L’A.N.A.M. dispone di un tabulato, aggiornato annualmente, con gli indici genetici per altezza, torace, stinco e spalla; conoscendo i valori genetici medi della popolazione (165,7 cm per l'altezza, 188,4 cm per il torace, 21,4 cm per lo stinco e 69,4 per la spalla) e gli indici genetici dello stallone e della fattrice, è possibile prevedere il valore medio del carattere nei figli generati da quell’accoppiamento, siano essi maschi o femmine; occorre prima calcolare I'indice genetico di pedigree del prodotto (è la media degli indici genetici dei genitori): questo valore, sommato al valore medio della popolazione, fornisce il dato biometrico atteso per un figlio maschio, mentre per ottenere i valori di una femmina occorre aggiungere dei fattori di correzione (che sono -2,49 per I'altezza, -0,40 per il torace, -0,88 per lo stinco e -0,76 per la spalla).

Qui di seguito e suddivisi in cinque tabelle, sono riportati gli Indici Genetici (I.G.) di tutti gli stalloni maremmani attualmente in funzione ed iscritti al Libro Genealogico.

Nella prima tabella gli stalloni sono stati elencati in ordine alfabetico e per ciascuno vengono riportati i valori di tutti e quattro gli indici: I.G. altezza, I.G. torace, I.G. stinco e I.G. spalla. In questa tabella sarà possibile rintracciare facilmente ogni stallone e conoscerne gli indici.

Le altre quattro tabelle invece, una per ogni parametro morfologico, sono state rispettivamente ordinate per il valore decrescente dell'indice. Queste faciliteranno l'individuazione di quegli stalloni che possono essere considerati come "miglioratori" o "correttori" di certe caratteristiche morfologiche e da utilizzare, eventualmente, su fattrici carenti per lo stesso parametro.

In queste tabelle, accanto al valore dell'I.G. è stato riportato il Coefficiente di Determinazione (C.D.) dell'indice. Questo valore espresso percentualmente, rappresenta un ulteriore e importante elemento di lettura perché sintetizza quanto il valore dell'I.G. sia attendibile.

INDICI GENETICI BIOMETRICI DI TUTTI GLI STALLONI VIVENTI - aggiornamento aprile 2017

ANNO

NOME

I.ALTEZZA

AC. ALT

 I.TORACE

AC.TOR

I.STINCO

AC.ST

I.SPALLA

AC.SP

27/05/2013

M.CERRO DELL'ALBERESE

0.24

64

-0.85

61

0.08

60

-0.26

58

15/05/2013

M.CANAPINO

0.04

49

-0.54

47

-0.29

47

0.25

45

05/05/2013

M.CARONTE SCURO

-0.06

61

-1.00

57

-0.26

57

0.00

55

08/04/2013

M.CAESAR DELLA LEIA

-1.03

65

-0.06

62

-0.17

62

-0.09

60

07/04/2013

M.CORIANDOLO

-0.47

66

-0.14

62

-0.13

62

0.17

60

29/04/2012

M.BUCEFALO DEI SETTEMERLI

-1.85

65

-1.61

61

0.09

61

-0.57

59

12/04/2012

M.BENITO

-0.10

55

-3.97

52

-0.77

52

-1.05

50

08/03/2012

M.BRIO

-0.46

60

0.06

56

0.13

56

-0.43

54

05/03/2012

M.BOLT DELLA LEIA

0.36

53

1.63

51

0.04

51

0.64

49

30/01/2012

M.BAYLON DI FORMOLE

-0.06

49

-0.03

46

-0.10

46

0.41

44

10/04/2011

M.APOLLO DEI SETTEMERLI

-1.14

66

-2.50

63

-0.19

62

-0.59

60

08/04/2011

M.ATOS

0.23

59

-1.94

56

-0.41

56

0.65

54

04/04/2011

M.ANTARES DI FORMOLE

2.48

59

2.87

54

0.12

54

0.91

52

18/03/2011

M.ALBATROS DI TERRA ETRUSCA

0.33

68

-0.95

65

-0.40

65

-0.55

63

04/02/2011

M.ARAMIS DI FORMOLE

0.22

62

-0.10

58

-0.15

58

0.38

56

15/06/2010

M.ZEFIRO DEL PIETRICCIO ROSSO

0.93

85

2.52

79

-0.16

78

0.67

75

05/06/2010

M.ZORBA DEL BELAGAIO

3.24

85

4.56

79

0.44

78

2.04

75

04/05/2010

M.ZARATHUSTRA DI CASTELPORZIANO

2.86

84

2.67

78

0.75

77

1.59

75

31/03/2010

M.ZIPPO

0.09

85

0.40

79

0.25

79

0.12

76

20/03/2010

M.ZINGARO SCURO

3.00

84

2.79

78

0.23

77

1.76

74

06/06/2009

M.VENTO DEGLI SCALCHI

-1.10

85

0.06

78

0.20

78

-0.10

75

09/05/2009

M.VAPORE DEL FORTETO

0.69

85

-0.68

79

-0.21

79

0.61

76

05/05/2009

M.VANDALO DEGLI SCALCHI

1.28

86

1.53

80

0.20

79

0.76

76

15/04/2009

M.VALOROSO DEL BELAGAIO

-1.23

85

-2.83

79

-0.14

78

-0.42

75

30/03/2009

M.VALOROSO DEI SETTEMERLI

2.71

84

1.44

78

0.23

77

1.26

74

23/03/2009

M.VETERANO DEL BELAGAIO

-0.01

85

0.49

79

0.03

79

0.36

76

21/03/2009

M.VENTO DI MONTEMERCOLE

0.92

85

0.12

79

-0.08

78

0.03

75

19/03/2009

M.VITTORIANO DEL QUARTO

5.01

85

5.21

79

0.61

79

2.16

76

02/04/2008

M.URSUS DI ROCCARESPAMPANI

-0.45

84

-2.14

77

-0.12

77

0.34

74

30/03/2008

M.URBINO DELL'ALBERESE

1.05

86

0.19

81

0.06

80

0.14

78

19/03/2008

M.UMBRO DEL BELAGAIO

-1.01

85

-1.36

79

-0.14

79

-0.24

76

17/03/2008

M.UNIVERSO DEL BELAGAIO

-0.94

85

-0.34

79

-0.09

79

-0.07

76

05/03/2008

M.URIEL

-1.88

84

-1.33

78

-0.20

77

-0.03

74

31/01/2008

M.URAGANO

0.57

85

-0.52

80

-0.19

79

0.38

76

22/05/2007

M.TITANO

6.26

85

4.85

79

0.47

78

2.51

75

12/05/2007

M.TELEMACO DELL'ALBERESE

-0.75

85

1.37

80

0.22

79

0.34

77

16/04/2007

M.TUONO CRETA

0.30

85

0.08

79

-0.04

79

0.01

76

10/04/2007

M.TRAMONTO DELLE SELVACCE

0.09

85

-4.85

79

-0.77

78

-0.35

76

06/04/2007

M.TALLERO

-1.21

83

-2.60

77

-0.15

76

-0.15

73

05/04/2007

M.TERESINO

-2.05

85

-3.49

78

-0.58

78

-0.01

75

30/03/2007

M.TALAMONE

3.17

84

3.30

77

0.72

77

1.39

73

28/03/2007

M.TELEMACO

0.69

84

-0.48

78

-0.01

77

0.42

74

20/03/2007

M.TALAMONE BAIO

-2.47

85

-1.25

79

-0.02

78

-0.59

76

27/06/2006

M.SALET DI VALCORDEVOLE

1.18

85

2.59

79

0.45

78

0.37

76

08/05/2006

M.SECOLO DELLE SELVACCE

-1.56

84

0.73

77

-0.11

77

-0.45

74

08/04/2006

M.SCIRONE DI C.PORZIANO 2/06

0.23

84

0.14

78

0.04

77

0.32

75

07/04/2006

M.SMERALDO DEL BELAGAIO

0.37

85

-2.90

79

-0.35

79

-0.01

76

22/03/2006

M.SOGNO DEL BELAGAIO

-1.06

89

-3.34

84

-0.52

84

-0.21

80

30/04/2005

M.REFOLO DI CASTELPORZIANO

9.34

85

7.04

79

0.63

78

2.31

76

20/04/2005

M.RUM

-0.63

85

0.40

78

0.10

78

0.66

75

29/03/2005

M.RUBIGLIONE DELL'ALBERESE

1.05

88

3.66

82

0.56

82

0.48

78

16/03/2005

M.RIBO' DI CIRCE

-1.87

85

-0.71

79

-0.01

78

-0.73

75

09/03/2005

M.RINALDO DI FORMOLE

-1.72

85

-0.90

78

0.17

78

-0.24

74

10/05/2004

M.QUINN

-3.20

85

-0.45

78

-0.30

77

-0.94

73

12/04/2004

M.QUINTINO

0.10

85

1.14

78

-0.36

78

0.08

75

08/03/2004

M.QUIRINO DEL BELAGAIO

0.28

89

-0.31

84

0.18

84

0.76

81

23/02/2004

M.QUADRIFOGLIO DEL BELAGAIO

-0.11

85

-1.34

80

0.28

79

0.65

77

25/06/2003

M.PABLOS

1.44

68

0.84

65

0.54

65

0.15

64

09/04/2003

M.PLATONE DEL BELAGAIO

-0.31

78

-3.06

75

-0.31

74

-0.07

72

31/03/2003

M.POLLUCE DI CASTELPORZIANO

5.33

84

6.38

78

0.71

77

1.99

74

02/03/2003

M.PRIAMO

-5.42

73

-7.03

68

-0.84

68

-2.03

66

02/04/2002

M.OMERO DELL'ALBERESE

0.47

66

0.62

63

0.19

63

0.34

61

29/03/2002

M.OLIVASTRO DEL BELAGAIO

0.32

73

-1.83

70

-0.34

70

0.32

67

03/03/2002

M.OCEANO DEL BELAGAIO

1.40

66

-0.87

63

0.03

63

0.31

60

10/04/2001

M.NAKANO DI STERPETI

4.28

88

2.73

83

0.17

83

1.53

80

03/04/2001

M.NIBBIO DELLA TRAPPOLA

0.09

85

-0.77

79

-0.23

78

0.65

75

18/03/2001

M.NESPOLO

1.31

86

5.06

79

0.35

79

1.32

76

16/05/2000

M.MAESTOSO

0.15

68

0.86

64

-0.13

64

-0.27

62

14/04/2000

M.MIRTILLO DI MONTELOVESCO

-0.55

65

-0.75

62

-0.04

62

-0.43

60

05/04/2000

M.MILLANNO DI STERPETI

2.36

72

1.33

69

-0.02

69

0.79

67

28/03/2000

M.MERLO DEL BELAGAIO

3.12

85

2.14

80

0.35

80

1.38

77

22/03/2000

M.MENELAO DI C.PORZIANO 8/00

5.23

86

2.74

80

0.23

79

1.53

77

16/03/2000

M.MELAMPO DI CASTELPORZIANO

-0.38

91

-0.26

87

-0.06

87

0.19

84

06/04/1999

M.LASCO

0.45

92

2.82

88

0.09

89

-0.20

85

04/04/1999

M.LACCIO

-3.53

85

-4.51

78

-0.52

77

-1.58

74

15/05/1998

M.ISTINTO

2.20

84

1.81

77

0.01

77

0.94

74

09/04/1998

M.ISPANO

-0.33

90

1.21

85

0.44

85

-0.49

82

22/03/1998

M.INDOMITO DEL BELAGAIO

1.10

85

0.86

78

-0.27

77

0.62

74

27/04/1996

M.FATO DI CASTELPORZIANO 2/96

6.43

94

5.50

90

0.60

90

2.42

87

11/03/1996

M.FELIX DI SAN CARLO

0.39

93

-3.91

89

-0.47

90

0.17

86

05/05/1995

ECCOLO

-0.26

86

-2.02

80

-0.83

80

-1.25

77

29/04/1995

ETERNO

2.27

87

2.45

82

-0.07

82

1.47

79

08/04/1995

ELYA

-1.62

84

-3.83

78

-0.53

77

-0.58

75

02/04/1995

ENEAA

1.74

90

0.64

86

0.48

86

0.37

83

01/01/1995

EMIRO DI MONTELOVESCO

-2.33

84

-2.57

77

-0.24

76

-1.22

73

23/05/1994

DEDALO DI CORTEVECCHIA

5.59

93

1.75

90

0.20

90

0.66

87

08/04/1994

DIDIMO DELLA TRAPPOLA

2.47

93

0.51

89

0.08

90

1.14

86

02/06/1993

CHITACO DELLA NAVE

2.74

95

4.50

92

0.32

93

2.06

89

01/05/1993

CIUFFO

1.48

92

-4.80

88

-1.14

89

-1.02

85

08/03/1993

C.AMEL DI TORLONIA

2.70

84

1.45

78

0.16

77

0.12

74

18/02/1993

CORSARO DEL BELAGAIO

0.26

92

-4.33

89

-0.03

89

0.15

85

06/04/1992

BUTTERO DI SAN CARLO

-1,84

92

-5,26

88

-0,25

88

-0,78

84

23/01/1992

BRANDANO

1,8

94

2,24

91

-0,14

91

0,98

88

01/01/1992

BIBO

-0.24

92

-3.44

88

-0.61

88

-0.29

85

02/05/1991

AMI'

-0.06

83

-0.29

76

-0.03

76

-0.06

73

06/04/1991

ATRIDE

5.33

92

4.44

89

0.26

89

1.76

86

01/03/1991

ARAMIS VI

0.56

87

4.75

81

0.15

81

1.05

77

01/01/1991

ALCADE

2.22

91

-0.85

87

-0.51

87

-0.27

84

05/04/1990

ZAR DELLA FERLETA

2.19

84

1.75

77

0.26

76

0.93

73

28/03/1990

ZORRO VI

2.34

85

3.20

78

0.25

78

0.79

74

06/03/1990

ZAFFERANO DI CORTEVECCHIA

2.69

96

-0.55

93

-0.13

93

1.40

91

01/01/1990

ZAIRO

2.40

89

-1.41

85

-0.23

85

0.86

81

01/01/1990

PEGASO DE LE QUINTE

-1.03

63

0.07

60

0.10

59

-0.72

56

09/05/1989

VERSETTO DELLA TRAPPOLA

3.34

84

1.93

73

0.15

69

1.03

72

12/04/1989

VASCO

-1.49

64

3.02

60

0.35

59

0.34

54

10/04/1989

VALOROSO II

1.01

92

3.85

88

0.03

88

1.42

83

02/04/1989

VINICIO DI S.CARLO

1.26

83

1.38

77

0.15

76

0.82

72

23/03/1989

VASCO IV

-2.49

87

-2.52

82

-0.40

82

0.39

76

18/03/1989

VULCANO VI

2.45

92

3.61

88

0.98

88

0.76

85

10/03/1989

VAGANTE DELLA LEIA

-1.94

92

-0.33

86

-0.24

88

-1.09

83

15/02/1989

VELENO DI S.GIULIANO

0,52

92

-2,45

86

-0,39

86

1,25

83

01/01/1989

OMERO DELLE QUINTE

-0.31

85

1.72

78

0.08

78

-1.07

72

08/05/1988

URANIO III

-2.59

84

-3.31

71

-0.44

67

-1.21

70

28/04/1988

URAIO DELLA NAVE

-1.39

60

0.10

57

0.14

57

0.28

55

28/04/1988

ULISSE III

0.43

85

-0.05

73

0.04

70

0.53

72

25/04/1988

UGGIOSO

1.24

86

1.36

80

0.50

79

0.25

74

scarica la tabella degli indici genetici biometrici

INDICI_GENETICI_BIOMETRICI_13_APRILE_2017.pdf

 

PEC: anam@pec.anamcavallomaremmano.com