Percorso: Il cavallo maremmano / Il cavallo maremmano ieri
Italiano
venerdì, 21. luglio 2017
Pomonte di Scansano, 1890

"Il cavallo Maremmano ha comunemente la taglia da sella, è molto robusto e bravo ed ha grandissimo coraggio, dappoiché non si ricusa a qualunque cimento, come il saltar fossi e siepi altissime, gravemente bardato, correr dappertutto e prestarsi alle esigenze di chi vuol profittarne nell'esercizio della caccia, ecc."

"Lo stallone deve essere........ (omissis)
grande di statura, quadrato, morello o baio senza degradazione di segni e di balzane, deve avere una bella superba crinatura, aspetto maschio, occhi grandi e rilucenti, ampio petto e ampia groppa, membranute forme, ben nodato, stinco breve, tendine staccato, formidabili garretti, non diritti né bassi e giunte corte.
A questo scelto e bello esterno devono andare unite le buone qualità interne: dovrà quindi essere sano, schietto, allegro, generoso, pieno di fuoco e di elasticità, mangiatore e ben educato".

 

                           (Da una memoria del colonello Tommi Bruschirei, apparsa nel 1860)

 

PEC: anam@pec.anamcavallomaremmano.com